LA FAMIGLIA E’ UNA RICERCA CONTINUA DI AMORE?

LA FAMIGLIA E’ UNA RICERCA CONTINUA DI AMORE?

Quando si parla di famiglia a me personalmente mi riaffiorano i ricordi di quando ero piccola!

I giochi in cortile con mio fratello e le mie sorelle, i compiti fatti insieme aiutandoci reciprocamente, aiutare mamma nelle faccende di casa o fuori nel giardino con i suoi fiori!

Aspettare papà che rientrasse dal lavoro per accompagnarlo nel suo orto e farmi spiegare tutto su come si coltiva per poi cenare tutti insieme attorno al tavolo ridendo e scherzando.

La domenica era sempre una festa perché si andava tutti insieme a trovare i nonni e gli zii per pranzo oppure si faceva la gita in montagna!!!

Fin da piccola che io ricordi i miei genitori mi hanno fatto apprezzare ogni singola cosa che avevamo perché era frutto di fatica e tanto amore! Ringrazio ogni giorno i miei genitori per aver fatto del loro meglio per noi quattro figli.

Ci hanno lasciato un grande bagaglio… piccoli insegnamenti che subito non comprendevamo, ma con il tempo sono stati molto utili. I consigli che ci vengono dati sono per il nostro bene.

Da piccola sognavo anche io di avere una famiglia con tanti figli, almeno quattro, perché ai tempi ero felice così!

Poi si cresce e le cose non vanno sempre come si desidera.

RESPONSABILITA’ 

Quando si crea una famiglia si fa una scelta, quindi si è responsabili di molte cose a partire da creare solidità e sicurezza verso le persone che si hanno vicino.

Si hanno dei doveri verso i figli fino a quando non sono in grado di pensare a loro stessi in modo autonomo, quindi aiutarli nella loro crescita sostenendoli e supportandoli in ogni loro scelta da essere la scuola, gli amici o le scelte lavorative.

Nessuno nasce come genitore, ma ognuno può fare del proprio meglio prendendo spunto dal vissuto, nel bene o nel male e correggere quelli che sono stati gli sbagli o gli esempi. 

La famiglia è anche fiducia reciproca tra i componenti, collaborazione ed aiuto, condivisione di gioie e dolori.

Rifugio, sicurezza, serenità. Sono questi gli aggettivi che identificano nel modo migliore la famiglia.

Un nucleo di persone dove ci si può sentire liberi di essere se stessi, nel quale trovare riparo dalle brutture del mondo e in cui ricevere amore e attenzione.

FAMIGLIA NEL LAVORO?

E’ proprio con questo ultimo concetto che posso dire che ci si può sentire in famiglia anche nell’ambito lavorativo, dove ci sono colleghi premurosi, che collaborano e si aiutano reciprocamente.

Ricordiamoci che durante la settimana si passano molte ore al lavoro, quindi si va a creare un legame quasi familiare, sento molte persone che considerano colleghi oltre che amici anche come membri della famiglia.

Se si lavora in armonia è tutto più scorrevole.

LA FAMIGLIA AI TEMPI ODIERNI

Oggi abbiamo sicuramente famiglie allargate, famiglie dove ci sono genitori separati o figli che vivono lontani, ed è proprio per questo che l’amore ed il sostegno lo si può ricevere anche a distanza con una chiamata o videochiamata creando una presenza.

La famiglia riceve sostegno anche dallo stato o associazioni quando ci sono difficoltà economiche, con vari tipi di contributi. Non mi soffermo su questo perché si aprirebbe un vasto argomento…

CONCLUSIONI

La famiglia è uno dei valori più importanti!

E’ anche uno dei quattro pilastri che ha l’azienda con cui collaboro che ha creato un sistema di compensi ed obiettivi per

dare valore e sostegno alle famiglie creando delle rendite da lasciare in eredità ai propri figli. 

Un’azienda a conduzione famigliare dove dà sostegno ed aiuto.

____________

Nella foto del post sono con i miei figli ed i nostri sorrisi dicono molto!

Abbiamo condiviso momenti brutti e momenti belli, ma siamo stati sempre uniti perché ci sosteniamo a vicenda.

Io il mio sogno di famiglia l’ho realizzato, e tu?

 

 

 

 

 

Lascia un commento